Pensioni, “Estratto Conto Integrato” per lavoratori con contributi in più Enti previdenziali. Come consultarlo

WhatsApp
Telegram

L’Inps, con messaggio n. 4811 del 21/12/2018, ha comunicato l’estensione del servizio “Estratto Conto Integrato” ad ogni lavoratore a favore del quale risulti accreditato almeno un contributo in una o più Gestioni o Enti previdenziali.

“Estratto Conto Integrato”: cosa contiene

L’Estratto Conto Integrato (E.C.I.). contiene le informazioni riguardanti i periodi assicurativi, riportati in ordine cronologico.

Nel caso in cui per uno stesso periodo siano stati versati contributi presso diversi Enti previdenziali, ne viene riportato l’elenco puntuale senza eseguire sommatorie.

I periodi, frutto di ricongiunzione e riscatto non attribuibili ad uno specifico periodo temporale, sono riportati all’inizio dell’elenco dei periodi contributivi.

“Estratto Conto Integrato”: modalità di accesso

La consultazione dell’E.C.I. può avvenire per via telematica, tramite il portale dell’Ente di ultima iscrizione, previa identificazione secondo le procedure adottate dall’Ente medesimo.

L’utente, nel caso in cui non riesca a consultare autonomamente l’E.C.I., può ricorrere agli intermediari autorizzati attraverso i servizi telematici loro dedicati.

“Estratto Conto Integrato”: invio segnalazioni

Nel caso in cui, tramite la visualizzazione dell’E.C.I.,  si prenda atto di inesattezze o incongruenze, è possibile segnalarle tramite il medesimo E.C.I. oppure inviarle, sempre in via telematica, agli Enti di previdenza competenti delle richieste di variazione della propria posizione assicurativa.

Le richieste di variazione relative ai lavoratori iscritti alle Gestioni INPS sono automaticamente inoltrate alla procedura FA.SE. (Fascicolo delle Segnalazioni) o RVPA (Richiesta di Variazione della Posizione Assicurativa).

“Estratto Conto Integrato”: variazione avvertenza in calce in caso di cumulo e ricongiunzione

A seguito dell’estensione del cumulo assicurativo anche alle Casse e agli Enti professionali privatizzati, è stata aggiornata l’avvertenza in calce all’E.C.I.:

“Al fine del conseguimento di un’unica pensione, gli iscritti a due o più forme di previdenza obbligatoria, al ricorrere dei prescritti requisiti, possono:

a) cumulare o totalizzare a titolo gratuito i periodi assicurativi non interamente coincidenti (i periodi assicurativi coincidenti sono computati una sola volta ai fini del diritto alla pensione e tutti ai fini della misura della pensione);

b) ricongiungere a titolo oneroso i periodi contributivi presso un’unica forma di previdenza obbligatoria”.

Schema Estratto Conto Integrato: guida alla lettura

In allegato lo schema dell’E.C.I. con numeri guida e relativa legenda.

Messaggio Inps

Schema E.C.I.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito