Pensioni, dal 2018 liquidate il primo giorno del mese o il giorno successivo se festivo o non bancabile

Stampa

La Commissione Bilancio alla Camera ha approvato un emendamento relativo al pagamento delle pensioni.

L’emendamento, come riferisce l’Ansa, prevede che le pensioni dal 2018 saranno pagate sempre il primo del mese o, se questo coincide con un giorno festivo o non bancabile, il giorno successivo.

L’emendamento supera le incertezze determinatesi in passato e dovute al fatto che nel 2016 (e 2017) il pagamento doveva essere effettuato il secondo giorno bancabile, con il rischio che si poteva riscuotere la pensione anche 4/5 giorni dopo, qualora il predetto giorno fosse a ridosso del weekend.

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese