Pensioni, prescrizione contributi Inps: come controllare l’estratto conto contributivo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Più volte, la nostra redazione ha sottolineato il problema relativo alla divergenza, riguardo ai contributi versati, tra quanto risulta all’Inps e quanto alle Scuole. Problema questo che rischia di far saltare numerosi pensionamenti. 

Vediamo in questa scheda come consultare l’estratto conto contributivo/previdenziale, secondo le indicazioni fornite dall’Inps. In tal modo è possibile verificare la propria posizione contributiva e segnalare all’Inps eventuali periodi di contribuzione non versata o non risultante.

Pensioni: prescrizione contributi mancanti, come fare. La risposta dell’INPS

Estratto conto contributivo/previdenziale

L’estratto conto contributivo è il documento che riporta tutti i contributi effettuati all’INPS in favore del lavoratore.

Nel documento, in pratica, troviamo il riepilogo dei versamenti da lavoro, figurativi e da riscatto, suddivisi in base alla gestione alla quale il lavoratore risulta iscritto.

Estratto conto certificativo

I lavoratori, che sono prossimi ad andare in pensione, possono richiedere alle sedi INPS l’estratto conto certificativo.

Il succitato estratto conto include l’attestazione analitica della posizione assicurativa con valore legale.

Come consultarlo

Il lavoratore può consultare il proprio estratto conto online oppure richiedendolo tramite:

  • Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile;
  • Enti di patronato e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

L’Estratto conto contributivo/previdenziale riporta i versamenti previdenziali suddivisi in:

  • periodo di riferimento;
  • tipologia di contributi (da lavoro dipendente, artigiano, commerciate, servizio militare ecc.);
  • contributi utili espressi in giorni, settimane o mesi, sia per il calcolo della pensione che per il raggiungimento del diritto;
  • retribuzione o reddito;
  • riferimenti del datore di lavoro;
  • eventuali note riportate alla fine dell’Estratto.

Il servizio consente, inoltre, al lavoratore dipendente privato di visualizzare e stampare la propria posizione retributiva dal 2005 ad oggi.

Dopo aver inserito il PIN, l’utente accede alla pagina dell’elenco delle denunce retributive raggruppate per anno e cliccando sulla matricola può accedere alla pagina contenente il dettaglio della situazione retributiva annuale.

Clicca qui per la richiesta del PIN online

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione