Pensioni. Buonuscita rimandata di due anni. Il testo della finanziaria

di redazione
ipsef

red – Tra le novità della finanziaria, decreto legge 138/2011, c’è una novità per i dipendenti pubblici, compresi i dipendenti della scuola. Infatti è stato approvato il differimento di due anno per l’incasso della liquidazione. Pubblichiamo il testo integrale del decreto

red – Tra le novità della finanziaria, decreto legge 138/2011, c’è una novità per i dipendenti pubblici, compresi i dipendenti della scuola. Infatti è stato approvato il differimento di due anno per l’incasso della liquidazione. Pubblichiamo il testo integrale del decreto

La normativa, salvo improbabili modifiche in fase di conversione in legge del decreto, prevede che la decorrenza sia applicata già dal prossimo settembre e riguarderà coloro che faranno richiesta di pensionamento senza aver raggiunto i limiti di età, cioè, coloro che hanno raggiunto almeno 60 anni di età e un minimo di 35 anni di servizio. Per gli altri il differimento sarà di soli sei mesi.

Il testo del decreto

Per gli altri provvedimenti in sintesi: Manovra bis, le misure per scuola e pubblico impiego. Abolite le festività laiche

Versione stampabile
anief
soloformazione