Pensioni. Aumento del 26% rispetto al 2017, vediamo in quali province e classi di concorso più posti liberi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Più 26 per cento di domande di pensionamento rispetto al 2017, ne parla La Repubblica.

I dati dei posti liberi docenti ed ATA per provincia e classe di concorso

I docenti hanno presentato oltre 25mila domande (25.246 per la precisione), come riferisce l’articolo, di uscita, mentre quelle del personale Ata sfiorano quota 8mila. L’incremento maggiore si registra fra i docenti della scuola secondaria superiore: più 32 per cento rispetto al 2017. Segue la scuola primaria che, con oltre 7mila e 200 pensionamenti richiesti, contabilizza un aumento del 29 per cento.

Tra le cause che hanno influito all’aumento: l’invecchiamento della categoria, eccessivo carico di lavoro e di stress,l’incertezza legata alla preoccupazione di riforme peggiorative.

Non si tratta di fuga, ma di normale avvicendamento secondo Turi della UIL e Sinopoli della FLC CGIL; secondo la Gissi della CISL invece c’entrano i ritmi fisici e le pressioni burocratiche, di cui si discuterà nel contratto; secondo il dottor Lodolo D’Oria, medico che studia il burn out da anni,  lo stress psicofisico gioca un ruolo decisivo nella scelta di fare domanda, prova evidente è l’aumento dei suicidi degli insegnanti, quadruplicati in un anno: 6 nel 2016 e 22 nel 2017.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione