Pensioni aprile 2024, quando saranno pagate? Il giorno dopo Pasquetta sui conti correnti

WhatsApp
Telegram

Le pensioni di aprile 2024 saranno accreditate martedì 2 aprile, il primo giorno bancabile dopo Pasquetta, sui conti correnti (postali e bancari).

Come controllare l’importo

L’importo della pensione può essere verificato sul sito Inps, consultando il cedolino. Il cedolino riporta le varie voci che compongono l’assegno, tra cui:

  • Importo lordo
  • Ritenute Irpef
  • Addizionali regionali e comunali
  • Eventuali altri contributi

Nuove aliquote Irpef

Da gennaio 2024 sono in vigore le nuove aliquote Irpef:

  • 23% per redditi fino a 28.000 euro
  • 35% per redditi da 28.000 a 50.000 euro
  • 43% per redditi superiori a 50.000 euro

Altre trattenute

Oltre all’Irpef, sul rateo di aprile saranno trattenute le addizioni regionali e comunali relative al 2023. Le prestazioni di invalidità civile, le pensioni o gli assegni sociali, e le prestazioni non assoggettate alla tassazione per particolari motivazioni (detassazione per residenza estera, vittime del terrorismo) sono escluse dalle trattenute fiscali.

Ricalcolo a consuntivo delle ritenute

A fine 2023 è stato effettuato il ricalcolo a consuntivo delle ritenute Irpef e addizionali applicate nel corso dell’anno. Se le ritenute mensili applicate nel 2023 sono state inferiori a quanto dovuto su base annua, l’Inps ha provveduto a recuperare le differenze a debito sulle rate di pensione di gennaio e febbraio 2024. In alcuni casi, il recupero del debito proseguirà sulle pensioni successive, fino ad estinzione.

Per informazioni

Per maggiori informazioni sulle pensioni di aprile 2024, i pensionati possono consultare il sito Inps o contattare il numero verde Inps 803.164 (da telefono fisso) o 06164164 (da cellulare).

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia