Pensioni, applicazione aliquota maggiore e rinuncia detrazioni 2024: aperte le richieste. Messaggio Inps

WhatsApp
Telegram

Con messaggio del 16 ottobre l’INPS ricorda che i beneficiari delle prestazioni pensionistiche e previdenziali interessati all’applicazione dell’aliquota più elevata degli scaglioni annui di reddito e/o alla rinuncia delle detrazioni d’imposta sono tenuti a darne comunicazione all’INPS ogni anno online.

Dal 16 ottobre 2023 è possibile acquisire le richieste anche per il periodo d’imposta 2024.

In assenza di esplicita comunicazione l’Istituto, in qualità di sostituto d’imposta, procederà ad applicare le aliquote per scaglioni di reddito e a riconoscere le detrazioni d’imposta.

A seguito della risoluzione n. 55/E del 3 ottobre 2023 dell’Agenzia delle Entrate, è interesse del sostituito comunicare all’Istituto, mediante il servizio in questione, anche i dati relativi ai figli a carico nel periodo d’imposta di riferimento, ancorché lo stesso sia beneficiario dell’assegno unico universale. Ciò al fine di ottenere una più definita certificazione fiscale (CU 2024) utile anche a consentire la predisposizione, da parte dell’Agenzia delle Entrate, della dichiarazione dei redditi precompilata, completata con le spese fiscalmente agevolate sostenute per i figli.

Messaggio

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri