Pensioni, accertamento diritto per 99% domande con requisiti Fornero e per 74% con quota 100

Stampa

Miur e sindacati, insieme al Direttore Generale dell’Inps,  hanno fatto il punto sull’accertamento del diritto a pensione riguardante il personale della scuola, alla data del 24 giugno 2019.

Domande con requisiti Fornero

Le domande presentate entro il 12 dicembre, quindi con i requisiti previsti dalla legge Fornero, sono state 25.023, come riferisce la Cisl Scuola. Delle predette domande 24.980 hanno avuto già il benestare dell’Inps, ossia è stato accertato il diritto a pensione degli interessati. Si tratta del 99,12% delle istanze presentate.

Domande quota 100

A fronte di 22.197 domande presentate con i requisiti previsti dalla cosiddetta quota 100, è stato certificato il diritto a pensione di 16.713 istanze, pari al 74,17%.

Nelle più grandi città metropolitane (Roma, Milano e Napoli) lo stato di avanzamento delle certificazioni delle domande quota 100 si attesta intorno al 50%.

La certificazione del diritto a pensione delle rimanenti domande dovrebbe concludersi, secondo quanto affermato dall’Inps, entro fine luglio. Pertanto, introno al 20 del predetto mese dovrebbe svolgersi un altro incontro.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!