Pensioni 2023, a maggio pagamento a partire dal 2: previsti anche degli aumenti, ecco per chi

WhatsApp
Telegram

Sono previsti alcuni incrementi alle pensioni di maggio, che interesseranno gli assegni pari o inferiori al trattamento minimo Inps. Lo specifica la circolare Inps n. 35 del 3 aprile 2023.

L’incremento in esame è calcolato nella misura pari a 1,5 punti percentuali per l’anno 2023, elevati a 6,4 punti percentuali per i soggetti di età pari o superiore a 75 anni, e di 2,7 punti percentuali per l’anno 2024.

Considerando che l’incremento è pari a 1,5 punti percentuali per l’anno 2023, chi ha meno di 75 anni e un assegno complessivo di 563,74 (il minimo Inps) otterrà 8,46 euro in più, quindi 572,20 in totale. Chi invece ha più di 75 anni avrà una maggiorazione di 36,08, che porterà l’assegno a 599,82 euro.

L’adeguamento sulla base dell’indice di rivalutazione definitivo sarà effettuato in sede di perequazione per l’anno 2024. Nel caso in cui l’importo mensile complessivo in pagamento sia inferiore al trattamento minimo, l’incremento è riconosciuto utilizzando come base questo stesso calcolo.

L’aumento in questione sarà corrisposto con la stessa cadenza di pagamento della pensione (mensile, semestrale o annuale) e sarà evidenziato sul cedolino mensile con una voce specifica apposita.

Inoltre con il primo pagamento vengono corrisposti anche gli arretrati spettanti dal 1° gennaio 2023 o dalla decorrenza della pensione, se successiva.

Per chi ritira la pensione presso gli sportelli di Poste Italiane il pagamento partirà dalla mattina del 2 maggio, a seconda dell’iniziale del proprio cognome, seguendo questo calendario:

  • dalla A alla B: 2 maggio 2023;
  • dalla C alla D: 3 maggio 2023;
  • dalla E alla K: 4 maggio 2023;
  • dalla L alla O: 5 maggio 2023;
  • dalla P alla R: 6 maggio 2023 (solo la mattina);
  • dalla S alla Z: 8 maggio 2023.

Il cedolino della pensione di maggio 2023 si può consultare online tramite Spid sul sito dell’Inps.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri