Pensioni scuola, 12mila domande in meno nel 2022. Tutti i numeri e i (possibili) motivi della riduzione

WhatsApp
Telegram

In un anno le domande di pensionamento per il personale scolastico sono scese di 12mila unità: da oltre 36mila nel 2021 (più di 5mila solo in Lombardia) a 24mila nel 2022, come già la nostra redazione aveva svelato a metà marzo.

Calo generalizzato un po’ ovunque: il 40% in meno nel Veneto, 39% in meno in Sardegna, 37% in meno in Sicilia, 35% in meno in Lombardia.

Perché questa riduzione di un terzo? Secondo quanto segnala il Sole 24 Ore, i motivi potrebbero essere la fine di quota 100 e la sua trasformazione in quota 102. Non solo: c’è anche l’aspetto legato alla pandemia che consigliano oculatezza e maggiore stabilità stipendiale. Infine, ma non meno importante, le formule di flessibilità pensionistica sono piuttosto onerose (riscatto della laurea, opzione donna etc…). C’è poi da considerare che è in corso il tavolo negoziale tra governo e sindacati in merito alla riforma pensionistica.

Pensioni docenti 2022, sono 24.531. Mobilità, in quali scuole ci saranno posti liberi. In aggiornamento

I posti per regione, ordine e grado di scuola

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur