Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione vecchiaia lavoro gravoso: fino a quando si potrà accedere con 66 anni e 7 mesi?

WhatsApp
Telegram

Ancora pochi mesi per godere dello stop all’aumento dell’età pensionabile per lavoratori gravosi e usuranti che accedono alla pensione di vecchiaia: fino al 31 dicembre 2020 sono richiesti 66 anni e 7 mesi.

Sono un insegnante di scuola dell infanzia .ho 65 anno e 8 mesi. Lavoro da 24 anni.vorrei sapere se l opzione di lavoro gravoso mi permetterà di andare in pensione a 66 anni e 8mesi oppure no.e se no quando potrò presentare la domanda di pensione.Grazie

Lo stop dell’aumento dell’età pensionabile di 5 mesi previsto dal 1 gennaio 2019, però, per i lavoratori addetti alle mansioni gravose e per quelli addetti a lavori usuranti per il biennio 2019-2020 è stato decretato dall’articolo 1 coma 147 della legge di Bilancio 2018.

Pertanto dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2020 i lavoratori usuranti e quelli addetti alle mansioni gravose potranno accedere alla pensione di vecchiaia, se in possesso di almeno 20 anni di contributi, con soli 66 anni e 7 mesi di età.

L’aumento dell’età pensionabile previsto a partire dal 1 gennaio 2021, però, è stato bloccato con la circolare numero 19 del 2020. Proprio per questo motivo anche per il 2021 e per il 2022 i lavoratori gravosi potranno continuare ad accedere alla pensione di vecchiaia con 66 anni e 7 mesi.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur