Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione scuola 2021: domanda all’INPS entro il 28 febbraio, ecco perchè

Stampa

Per coloro che accederanno alla pensione dal 1 settembre 2021 è necessario ricordare di presentare domanda di pensione all’INPS.

Per tutti i dipendenti del comparto scuola che termineranno il servizio il 31 agosto 2021 per accedere alla pensione il 1 settembre, è necessario ricordare che bisogna inviare la domanda di pensione all’INPS quanto prima, ed almeno  entro il 28 febbraio 2021.

Per ottenere il pagamento della pensione con decorrenza il 1 settembre 2021, infatti, non è sufficiente la domanda di cessazione dal servizio presentata a dicembre su Istanze Online ma è necessario presentare anche domanda online per il pagamento della pensione all’INPS.

Domanda di pensione 2021

Per chi, infatti, presenta solo domanda di cessazione dal servizio, la cessazione scatta il 31 agosto 2021 ma il pagamento della pensione non decorre dal 1 settembre. Per avere diritto al pagamento della pensione, infatti, è necessario presentare apposita domanda di pensione all’INPS.

Perchè è importante ricordare la data del 28 febbraio 2021? Perchè come ricorda l’INPS nella circolare numero 54/2016  la domanda di pensione deve essere presentata alla sede INPS di competenza almeno 6 mesi prima della decorrenza del trattamento pensionistico: di fatto, quindi, la domanda di pensione deve essere presentata entro il 28 febbraio 2021 per le pensioni in decorrenza dal 1 settembre 2021.

Da precisare che la stessa scadenza deve essere rispettata anche dalle lavoratrici del comparto scuola che devono accedere alla pensione con opzione donna dal 1 settembre 2021 e che non hanno presentato domanda di cessazione dal servizio entro i termini di dicembre stabiliti dal MIUR per i pensionamenti 2021 (ma che dovranno presentarla, in ogni caso, entro il 28 febbraio 2021).

Nella circolare 54/2016, si legge, infatti, che “Per consentire di erogare la pensione alla decorrenza prestabilita, superando gli eventuali problemi di allineamento delle posizioni assicurative, la domanda dovrà essere presentata almeno 6 mesi prima della data di collocamento a riposo e consegnata in copia all’Ente datore di lavoro, il quale non dovrà più trasmettere il mod. PA04, ma intervenire per l’aggiornamento della posizione assicurativa con le modalità illustrate al successivo paragrafo 4.”

Se la domanda di pensione non viene presentata entro la data del 28 febbraio, pur cessando dal servizio il 31 agosto e pur avendo diritto alla decorrenza della pensione dal 1 settembre, si potrebbe correre il rischio di ritardi nella liquidazione della pensione il cui primo pagamento (fermo restando il diritto agli arretrati) potrebbe non avvenire il 1 settembre 2021.

A tal proposito invitiamo alla lettura della Scheda del Prof. Renzo Boninsegna: PENSIONANDI-2021-SERVE-INVIARE-DOMANDA-PENSIONE-ON-LINE-ALLINPS

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur