Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione Quota 41 chi può accedere nel 2024?

WhatsApp
Telegram

Chi può accedere alla pensione con quota 41 nel 2024? Vediamo requisiti e info per questa forma di pensionamento.

La Quota 41 è la misura che il governo vorrebbe utilizzare per superare la legge Fornero estendendo a tutti la possibilità di accedere alla pensione con 41 anni di contributi indipendentemente dall’età. Fino a ora la cosiddetta “quota 41 per tutti” non è stata realizzata per mancanza di coperture, ma l’intenzione dell’esecutivo è quella di varare la prestazione previdenziale entro la fine della legislatura.

Nel frattempo, però, la quota 41 esiste già, anche se è destinata a una platea di beneficiari molto ristretta, visto che richiede precisi requisiti contributivi ed è destinata solo a determinate categorie di lavoratori. Vediamo, quindi, chi può accedere.

Pensione quota 41 2024

La normativa che regola la pensione anticipata con la quota 41, non cambia con il 2024. Continua ad essere una misura destinata esclusivamente ai lavoratori precoci, ovvero coloro che hanno maturato almeno 12 mesi di contributi prima del compimento dei 19 anni di età. Indipendentemente dall’età, per poter utilizzare questa misura, è necessario aver maturato complessivamente 41 anni di contributi. Altro requisito richiesto per il lavoratore precoce è di avere contribuzione accreditata prima del 1996 (questo requisito ad oggi non influisce visto che chi ha 41 anni di contributi ha per forza iniziato a versare prima del 1996, ma potrebbe risultare penalizzante in futuro, a partire dal 2037).

Non bastano, però, i 41 anni di contributi e appartenere alla categoria dei precoci per poter accedere alla quota 41, è necessario, infatti, anche appartenere a una delle categorie tutelate, ovvero:

  • lavoratore disoccupato a seguito di licenziamento che finito di fruire l’intera Naspi spettante;
  • invalido con percentuale pari o superiore al 74%;
  • caregiver che si occupa, da almeno sei mesi, di familiare convivente  con handicap grave ai sensi della Legge 104;
  • lavoratori gravosi e usuranti.

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri