Pensione Quota 100 o pensione anticipata con stop dei 5 mesi legge Fornero

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Pensione Quota 100 con 62 anni + 38 anni di contributi o pensione anticipata con stop dei 5 mesi legge Fornero, cosa conviene?

Salve ho 58 anni e 42 di contributi posso usufruire della quota 100 nonostante non abbia raggiunto i 62 anni di età?

Pensione Quota 100: 62 + 38

Nel contratto di governo a firma di Salvini e Di Maio, era stata prevista la pensione Quota 100 con la semplice somma tra età e contributi. Nelle varie fasi di studio, la Quota 100 ha cambiato varie interpretazione, per poi perfezionarsi nella bozza  del decreto, pubblicata il 4 gennaio 2019.

Il decreto riporta che i requisiti richiesti per poter accedere sono 62 anni di età anagrafica e minimo 38 anni di contributi. Questi requisiti sono vincolanti. Lei non può aderire, perché anche se soddisfa il requisito contributivo, non raggiunge il requisito di età anagrafica.

Per tutte le informazioni sulla Quota 100 in riferimento al decreto, consiglio di leggere: Novità pensione Quota 100 dal 2019 al 2021, il decreto

Pensione anticipata con lo stop dei 5 mesi

Comunque, lei potrà aderire alla pensione anticipata che richiede il requisito contributivo di 42 e 10 mesi per gli uomini e 41 e 10 mesi per le donne. La bozza del decreto, contiene il blocco dell’adeguamento all’aspettativa di vita, che prevedeva l’innalzamento del requisito di 5 mesi, quindi anche per il 2019, saranno richiesti i requisiti del 2018 con una finestra di tre mesi. In pratica, coloro che maturano i requisiti dovranno attendere tre mesi, per il diritto alla decorrenza della pensione. Tutti lavoratori che maturano i requisiti dal primo gennaio, conseguono il diritto alla pensione dal 1° aprile 2019.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: