Pensione Quota 100 nel comparto scuola, la circolare Inps

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Pensione anticipata Quota 100 nel comparto scuola, analizziamo cosa prevede la circolare Inps e quando fare domanda se si maturano i requisiti al 31 dicembre 2019.

Sono un docente di scuola secondaria superiore. Ho 65 anni e al 31/12/2019 avrò come servizio 38 anni. Vi chiedo: posso presentare domanda di pensione Quota 100? Grazie per la risposta e Buon lavoro

Pensione Quota 100: ecco cosa prevede per il comparto scuola

La pensione quota 100  ha una durata di tre anni dal 2019 al 2021. La circolare n. 11 del 29 gennaio 2019, stabilisce:

nel periodo compreso tra il 2019 ed il 2021, di un’età anagrafica non
inferiore a 62 anni e di un’anzianità contributiva non inferiore a 38 anni, anche cumulando i periodi assicurativi non coincidenti presenti in due o più gestioni tra quelle indicate dalla norma e amministrate dall’Inps, conseguendo il diritto alla decorrenza del trattamento pensionistico trascorso il periodo previsto per l’apertura della c.d. finestra, diversificata in base al datore di lavoro ovvero alla gestione previdenziale a carico della quale è liquidato il trattamento pensionistico.”

Inoltre, viene indicato che per il personale del comparto Scuola ed AFAM, continuano a trovare applicazione le disposizioni di cui all’articolo 59, comma 9, della legge 27 dicembre 1997, n. 449.

L’articolo 59, comma 9, della legge 449 del 27/12/97 prevede che: “Per il personale del comparto scuola resta fermo, ai fini dell’accesso al trattamento pensionistico, che la cessazione dal servizio ha effetto dalla data di inizio dell’anno scolastico e accademico, con decorrenza dalla stessa data del relativo trattamento economico nel caso di prevista maturazione del requisito entro il 31 dicembre dell’anno.”

Quindi, stando a quanto disposto dall’articolo 59, lei può fare domanda di pensionamento per quota 100 entro il 28 febbraio 2019.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: