Pensione quota 100, scopri l’importo. Calcoli validi per docenti ed ATA

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Lo SNALS ha elaborato una tabella esplicativa con la quale si confrontano gli importi delle pensioni con la legge Fornero e con la Quota 100 da poco varata dall’attuale Governo Lega-5Stelle.

Requisiti quota 100

Ricordiamo che la quota 100 prevede per anticipare la pensione, un’età di 62 anni e 38 di contributi. Gli statali dovranno presentare domanda di pensione all’amministrazione sei mesi prima della data di pensionamento. Per il personale scolastico la domanda si dovrà presentare entro il 28 di febbraio Ma attendiamo disposizioni precise dal Ministero dell’istruzione.

Ricordiamo che c’è il divieto di cumulo della pensione quota 100 con redditi da lavoro dipendente e autonomo. E la possibilità di cumulare solo redditi da lavoro autonomo occasionale.

Conviene la quota 100?

Nel tentativo di rispondere a questa domanda, lo SNALS ha elaborato una tabella con la quale si mettono a paragone gli importi del pensionamento Quota 100 e il pensionamento secondo la legge Fornero dopo il decreto del 17 gennaio di quest’anno.

Secondo i calcoli si prospetta un assegno ridotto tra i 200 euro per i collaboratori scolastici e di 330 euro per i docenti. Per il TFR si prospetta un importo che va dai 10 mila e i 15 mila euro in meno.

Ecco la tabella di paragone, clicca l’immagine per ingrandirla

Requisiti

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione