Pensione quota 100 docenti: presentate 7842 domande docenti. C’è tempo sino al 28 febbraio

WhatsApp
Telegram

Sino al 28 febbraio, docenti e ATA interessati possono presentare domanda di cessazione dal servizio per accedere alla pensione con quota 100.

Pensione quota 100: requisiti

Ricordiamo che accedere alla misura si deve essere in possesso dei seguenti requisiti, maturati entro il 31/12/2019:

  • almeno 38 anni di contributi;
  • almeno 62 anni d’età.

Il requisito, relativo all’età, non sarà soggetto agli incrementi legati all’aumento della speranza di vita.

Pensione quota 100: domanda cessazione e pensionamento

La domanda di cessazione dal servizio va presentata, tramite Istanze Online, entro il prossimo 28 febbraio.

Oltre alla domanda di cessazione, sarà necessario inviare al’Inps la domanda di pensione, secondo una delle seguenti modalità:

  • online accedendo al sito dell’Istituto, previa registrazione;
  • tramite Contact Center Integrato (n. 803164);
  • in modalità telematica  attraverso l’assistenza gratuita del Patronato.

Pensione quota 100 docenti: numeri

Ad oggi, secondo fonti ministeriali, hanno presentato domanda 7.842 docenti, quindi in linea con le previsioni ministeriali, che hanno stimato circa 10mila istanze.

Vedremo quante saranno le domande dopo il 28 febbraio p.v.

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta