Pensione quota 100: dal 1 agosto 2019 per i dipendenti pubblici

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Slitta la partenza della quota 100 per i dipendenti statali dal 1 luglio al 1 agosto; il ministro Giulia Buongiorno spiega i motivi.

Anche se nelle bozze del decreto circolate fino ad ora si era letto che per i dipendenti statali in possesso dei requisiti per accedere alla quota 100 (62 anni di età unitamente a 38 anni di contributi) entro il 31 marzo 2019 l’accesso alla pensione sarebbe stato al 1 luglio 2019, il ministro Giulia Buongiorno, su Twitter, afferma che ci sarà uno slittamento di un mese.

La decorrenza della pensione per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni (con l’eccezione per il comparto scuola la cui finestra di uscita resta fissata per il 1 settembre di ogni anno), infatti, partirà dal 1 agosto 2019 per “garantire continuità servizi a cittadini e imprese, e programmare il ricambio generazionale” spiega il ministro.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: