Pensione: quali anticipi con 65 anni di età

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Quali sono le alternative di anticipare la pensione anche di un solo anno per chi, ad oggi, ha compiuto i 65 anni di età e possiede 36 anni di contributi?

Salve,

ho da poco compiuto 65 anni ed ho circa 36 di contributi. Sono docente di scuola media superiore e non ho riscattato gli anni di università.
Dovrò aspettare ancora 2 anni per andare in pensione con la vecchiaia o posso anticipare, anche di un anno ricorrendo ad altro sistema?
Grazie.
Le alternativa per poter anticipare il pensionamento rispetto alla vecchiaia con 67 anni di età, al momento sono rappresentata da ape sociale, ape volontario e quota 100 per il suo profilo anagrafico e contributivo.
Per accedere alla quota 100 sono necessari 38 anni di contributi unitamente a 62 anni di età. Non avendo riscattato anni di studio potrebbe colmare il vuoto contributivo che le serve con il riscatto di 1 anno di studi (considerando che prima di settembre 2020, essendo insegnante, non potrà accedere alla pensione 1 altro anno di contributi lo maturerà lavorando).
Le altre due alternative potrebbero essere Ape sociale se appartiene ad una delle categorie tutelate, ovvero disoccupati, invalidi, caregivers, gevosi e usuranti, o Ape volontario tenendo, però, presenta che con il volontario le spese dell’anticipo sono a suo carico dovendo poi corrispondere gli interessi del prestito bancario che le permetterà l’uscita anticipata.
Sia ape volontario che sociale, in ogni caso sono in scadenza il 31 dicembre 2019, ma avendo raggiunto i requisiti contributivi e anagrafici di accesso potrà presentare domanda di pensionamento con tali misure anche per settembre 2020.
Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: