Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione precoci, posso andare senza fruire della Naspi?

WhatsApp
Telegram

Per la quota 41 da disoccupato la fruizione della Naspi e condizione indispensabile per l’accesso alla pensione.

Per chi ha iniziato a lavorare in età molto giovane ed ha versato almeno 12 mesi di contributi prima del compimento dei 19 anni, vi è la possibilità di accedere alla pensione anticipata con 41 anni di contributi ma solo a patto di rientrare in uno dei profili di tutela previsti dalla normativa.

Rispondiamo alla domanda di un nostro lettore che ci scrive:

Ho iniziato a lavorare il 10/10/1981  ho 56 anni sono lavoratore precoce posso andare subito in pensione senza usufruire della Naspi grazie buona giornata.

Pensione precoci disoccupati

Nei profili di tutela rientrano anche i lavoratori disoccupati. In questo caso è richiesto che la disoccupazione a seguito di licenziamento e che il disoccupato abbia terminato di fruire da almeno 3 mesi dell’intera Naspi spettante.

LA fruizione della Naspi, quindi, rientra proprio nei requisiti per poter richiedere la pensione quota 41. Ovviamente non serve richiedere la Naspi nel caso, invece, si possa accedere come invalido (percentuale di almeno il 74%), caregiver che assiste da almeno 6 mesi un familiare convivente con Legge 104, lavoratore gravoso o usurante.

Ma se deve accedere come disoccupato deve per prima cosa richiedere la Naspi, fruirla per l’intero periodo spettante e solo alla conclusione del sussidio poter richiedere la pensione quota 41.

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur