Pensione: posso usare i contributi non utilizzati da mio marito?

di Patrizia Del Pidio

item-thumbnail

E’ possibile pensionarsi utilizzando i contributi del marito che non hanno dato luogo a nessuna pensione?

Buonasera ho 63 anni 15anni di contributi versati. Sono vedova mio marito aveva 14anni di contributi perciò non percepisco nessuna pensione. Volevo sapere se è possibile unire i miei contributi con quelli di mio marito?? Grazie

Purtroppo la risposta è no. I contributi sono personali e non cedibili e se anche non danno diritto ad una pensione l’interessato non  può cederli ad un congiunto, né tanto meno lei può utilizzare i contributi del suo defunto marito.

Nel suo caso le possibilità di un pensionamento sono 3:

1)se rientra nei requisiti previsti da una delle tre deroghe Amato potrebbe accedere alla pensione al compimento dei 67 anni con soli 15 anni di contributi (per vedere i requisiti richiesti può leggere Pensione con 15 anni di contributi: i requisiti delle deroghe Amato

2) Se non rientra nelle deroghe può decidere di versare i 5 anni di contributi mancanti facendosi autorizzare al versamento dei contributi volontari

3) se i suoi contributi sono stati versati tutti dopo il 31 gennaio 1995 può accedere al pensionamento a 71 anni che richiede un minimo di 5 anni di contributi.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: