Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione: per chi inizia a lavorare tardi può esserci uno sconto di 3 anni

Stampa
pensione

Per chi inizia a lavorare tardi vi è la possibilità di uno sconto di 3 mesi sull’età pensionabile ma solo in presenza di retribuzioni molto alte.

Per chi inizia a lavorare tardi l’unica possibilità di pensionarsi è raggiungere i 67 anni. Ma per chi versa tutto nel sistema contributivo potrebbe esserci uno sconto di 3 anni sull’età pensionabile. Scopriamo le via rispondendo alla domanda di un  nostro lettore:

Salve mia moglie ha 44 anni se comincia a lavorare oggi con uno stipendio mensile netto di 1200 euro, quando potrà andare in pensione?Poi la mia pensione che sarà di circa 2000 netti al mese, farà cumulo per calcolare il suo importo?
Grazie

Pensione con lavoro tardi

Per accedere alla pensione di vecchiaia sono necessari almeno 20 anni di contributi versati ed il compimento di almeno 67 anni di età (età pensionabile 2021 soggetta ad adeguamenti all’aspettativa di vita ISTAT; si tratta di un’età, quindi destinata a salire con il passare degli anni).

Se sua moglie iniziasse a lavorare a 44 anni e continuasse senza interruzione raggiungerebbe i 20 anni di contribuzione a 64 anni circa. Per chi versa tutti i propri contributi dopo il 31 dicembre 1995 c’è la possibilità di accedere alla pensione anticipata contributiva che richiede sempre 20 anni di contributi, 64 anni di età e che la pensione spettante abbia importo pari o superiore a 2,8 volte l’assegno sociale INPS (si parla, quindi, di una pensione di 1280 euro mensili).

Con uno stipendio costante di 1200, però, è impossibile raggiungere un assegno previdenziale di questo importo e pertanto presumo che la sua signora possa accedere alla pensione di vecchiaia ordinaria al compimento dei 67 anni più eventuale aumento per adeguamento Istat.

Per quanto riguarda, invece, il calcolo della pensione l’importo di quella che percepisce lei non influirà in nessun modo sull’assegno che percepirà sua moglie: in entrambi i casi, infatti, la pensione è calcolata unicamente sui contributi versati e sull’età di accesso.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur