Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione opzione donna 2022: perchè si parla di uscita a 60 anni, hanno modificato la misura?

WhatsApp
Telegram
Pensione Opzione donna

Ci sono cambiamenti in visto per i requisiti di accesso all’opzione donna?

Si parla insistentemente della proroga dell’opzione donna anche per il prossimo anno, prolungamento che consentirebbe l’accesso alla misura alle lavoratrici che centreranno i requisiti entro il 31 dicembre 2021. Ma, molto, spesso l’informazione che si riceve potrebbe essere fuorviante. Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive:

Buongiorno, ho maturato i requisiti per andate in pensione con opzione donna entro il 31/12/20 quindi potrei già  esserlo ma, mi hanno messo in condizioni di impugnare il licenziamento del 1/11/21 in quanto ingiustificato, vorrei sapere: se vado in naspi per il 2022, visto che l’eta’anagrafica per accedere a o.d. e’stata spostata a 60 dovrò aspettare il compimento o posso andare lo stesso avendo maturato i requisiti nel 2020 altrimenti posso accedere direttamente alla pensione senza passare per la naspi quali sono i vantaggi o gli svantaggi cosa mi consigliate di fare. Grazie

Opzione donna a 60 anni?

Diversi articoli di altri siti hanno titolato che l’opzione donna 2022 consentirà l’uscita a 60 anni. Ma è bene sottolineare che non si tratta di alcuna modifica ufficiale apportata alla misura. L’opzione donna, molto probabilmente, anche se prorogata dovrebbe consentire l’accesso alle donne che hanno compiuto 58 anni se dipendenti e 59 anni se autonome che entro la data limite hanno raggiunto anche i 35 anni di contributi.

Ma attenzione: l’opzione donna per la liquidazione della pensione richiede anche il rispetto di una finestra mobile di 12 mesi per le lavoratrici dipendenti (che quindi accedono alla pensione solo dopo aver compiuto i 59 anni) e di 18 mesi per le autonome (che accedono alla pensione soltanto dopo aver raggiunto i 60 anni e 6 mesi).

Nessuna novità, quindi al riguardo. In ogni caso se anche l’età per l’accesso alla pensione con opzione donna dovesse essere incrementata, per chi ha raggiunto i requisiti entro il 31 dicembre 2020 non interverrà alcun cambiamento e di fatto lei potrebbe dall’apertura della finestra mobile (12 mesi dopo il raggiungimento dei requisiti) in poi.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur