Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione opzione donna 2021: chi ha diritto a quando domanda di pensione?

Stampa

Pensione opzione donna: chi ha diritto di accesso e quando domanda di cessazione dal servizio?

  • Mia moglie nata il 14.01.1958 insegnante a tempo indeterminato nella Scuola primaria statale dal 1989 avrebbe diritto ad usufruire dell’opzione donna? Grazie

Se la proroga dovesse essere confermata nella versione definitiva della Legge di Bilancio 2021, sua moglie anche se ha compiuto i 58 anni nel corso del 2020 non avrebbe diritto di accesso. O almeno non lo avrebbe se ha versato contributi solo come insegnante e non ha altra contribuzione.

Dal lavoro nella scuola come insegnante a tempo indeterminato, infatti, risultano da quello che lei scrive, soltanto 31 anni di contributi e per accedere all’opzione donna ne occorrono almeno 35 anni.

  • Lavoro nella scuola da 37 anni come docente a tempo indeterminato ed ho compiuto i 58 anni il mese scorso. Come faccio a presentare la domanda di cessazione dal servizio per accedere alla pensione il 1 settembre 2021 se la proroga dell’opzione donna non è confermata?

Nel suo caso non deve presentare la domanda di cessazione dal servizio entro il 7 dicembre 2020 poichè per tale data l’eventuale proroga dell’opzione donna non sarebbe ancora entrata in vigore.

In ogni caso, come accaduto anche lo scorso anno, il MIUR molto probabilmente riaprirà la finestra di presentazione della domanda di cessazione per le sole lavoratrici che potranno accedere il 1 settembre prossimo, alla pensione con l’eventuale proroga dell’opzione donna (e molto probabilmente anche per i lavoratori che alla stessa data potrebbero pensionarsi con l’eventuale proroga dell’Ape sociale).

 

 

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!