Pensione con maggiorazione del 18% sullo stipendio tabellare. Paga l’INPS

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Avv. Alessandra M. Pinto – Con sentenza n. 424/2014 pronunciata su ricorso patrocinato dall’Avv. Alessandra M. Pinto della Federazione GILDA UNAMS di Lecce, la Corte dei Conti – Sezione Giurisdizionale per la Puglia – ha riconosciuto il diritto alla riliquidazione del trattamento pensionistico con il computo della maggiorazione del 18% sull’intero stipendio tabellare, comprensivo della ex voce retributiva "indennità integrativa speciale".

Avv. Alessandra M. Pinto – Con sentenza n. 424/2014 pronunciata su ricorso patrocinato dall’Avv. Alessandra M. Pinto della Federazione GILDA UNAMS di Lecce, la Corte dei Conti – Sezione Giurisdizionale per la Puglia – ha riconosciuto il diritto alla riliquidazione del trattamento pensionistico con il computo della maggiorazione del 18% sull’intero stipendio tabellare, comprensivo della ex voce retributiva "indennità integrativa speciale".

La sentenza condanna l’INPS (ex INPDAP) al pagamento delle relative somme oltre interessi e rivalutazione monetaria.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur