Pensione e sistema contributivo. L’anno 2013 non è utile ai fini della progressione economica

WhatsApp
Telegram

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

La pensione anticipata, rispetto a quella di vecchiaia, potrà conseguirsi, a domanda, solo al compimento di 41 anni e 6 mesi di anzianità contributiva

Ada –  Sono insegnante di scuola Primaria, sono nata il 15/09/1954, sono entrati in ruolo il 01/10/1976, di preruolo ho 1 anno, 10 mesi e 11 giorni, ed alla data del 31/08/2016 avrò  complessivamente 41 anni, 9 mesi e 11 gg giorni di servizio.  Questi 11 giorni verranno  arrotondati al mese intero al fine di raggiungere i fatidici 41 anni e 10 mesi? Potrò andare in pensione il 01/09/2016? Resto in attesa e ringrazio anticipatamente

Pensione e sistema contributivo

Francesco – Mia moglie, insegnante di scuola media, nata a novembre del 1951, non possedeva al 31/12/2011 i requisiti per l’accesso al trattamento pensionistico, avendo raggiunto 60 anni di età e 34 anni e 7 mesi di contributi. Ora, in base alla “legge Fornero”, maturerebbe il diritto alla pensione di vecchiaia nel 2018 e a quella per anzianità massima nel 2019. Non volendo però più attendere oltre, essa intenderebbe avvalersi dell’ “opzione donna”. Ammesso che tale formula venga estesa anche all’anno 2026, chiedo, nel caso venisse accolta la sua domanda collocamento a riposo, se il fatto di essere stata dichiarata inidonea temporaneamente al servizio per 30 mesi consecutivi (un primo periodo di 12 mesi e un secondo di 18 mesi) possa essere considerato utile elemento per aver diritto al sistema di calcolo misto (che le sarebbe spettato prima della riforma Fornero) invece che a quello esclusivamente contributivo. Credo che questo sia una situazione particolare. La ringrazio e la saluto cordialmente.

Fascia stipendiale in godimento al 1/9/2012 è la 0/8

Giuseppe  – Gentile Redazione, sottopongo un quesito irrisolto relativo alla ricostruzione di carriera. Sono entrato in ruolo il 01/09/2011, con retrodatazione giuridica nel 2010. Conferma in ruolo dopo superamento anno di prova, prot.207 del 06/07/2012. Nell’ a.s. 2012/2013 avvio richiesta per la ricostruzione di carriera, il cui procedimento risulta completato e così specifica: alla data del 01/09/2012 (conferma in ruolo) viene riconosciuta un’anzianità utile ai fini giuridici ed economici pari ad anni 6. Gli anni di servizio preruolo svolti sono così distribuiti: incarico annuale a.s. 2005/06 a. s  2006/07  a. s. 2007/08  a.s.2008/09 a. s. 2009/10 a.s. 2010/11 Nel cedolino, anche l’ultimo di giugno, risulta per la progressione economica, scadenza 31/08/2021. Pur avendo avuto la retrodatazione al 2010 rientro sempre nel nuovo calcolo stipendiale con fascia 0-8 anni?? Il calcolo della ricostruzione è corretto?  Ma soprattutto com’è possibile che maturi la progressione nel 2021? In attesa di un riscontro, ringrazio e saluto cordialmente.

La competenza dell’intero processo della ricostruzione di carriera è di competenza della scuola di titolarità

Gabriella  – Buongiorno, giorni fa la mia segreteria mi ha comunicato, scusandosi, di non aver effettuato la mia ricostruzione di carriera così come da me richiesto a suo tempo(sono stata immessa in ruolo nell’ottobre del 1994).La giustificazione è stata “abbiamo dimenticato la domanda tra tanti altri fogli”. Ora, consapevole della mia negligenza di non aver più controllato ed essermi fidata, cosa posso fare per recuperare il recuperabile?. La segretaria mi ha chiesto di aiutarla a ricostruire il tutto online, pare la procedura in atto da quest’anno(è vero?). Grazie.

L’anno 2013 non è utile ai fini della progressione economica

Luisa – sono un’ insegnante di scuola primaria che andrà’ in pensione il primo settembre con Opzione donna. Avrei dovuto ricevere lo scatto di anzianità il 31 dicembre 2014, ma è’ stato spostato poi a dicembre 2015 poi rispostato a dicembre 2014. Io non ho ancora visto nulla, ho 39 anni di anzianità. Posso chiedere gli arretrati anche se andrò in pensione? Grazie.

Da <http://chiediloalalla.orizzontescuola.it/

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur