Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione e contributi figurativi non riconosciuti, come fare?

WhatsApp WhatsApp

Cosa fare se alla data del pensionamento i contributi figurativi spettanti non risultano accreditati?

Mi sembra di scalare una montagna dove non riesco a vedere la vetta.

Mi chiamo M, da ieri sono una pensionata della scuola (docente scuola secondaria superiore).

Mi è stato comunicato dall’Inps che vado in pensione con quota 100.

Ma come risulta dall’ultimo estratto conto dell’Inps inviato il 28 agosto,continuano a mancare i contributi figurativi (disoccupazione) degli anni 1994 1995 1996 1997 e 1998

ed inoltre la maternità anno 1987.

Ho fatto presente in tutti i modi possibili a:

A)      attraverso portale Inps

B)       impiegati dell’Inps

C)      impiegati dell’Ufficio Scolastico

D)      Impiegati del Caf

ma non sono state minimamente prese in considerazione le mie segnalazioni.  Ma com’è possibile tutto ciò??

Se vado con quota 100 mi vengono riconosciuti 41anni e 3 mesi, se mi vengono riconosciuti i contributi mancanti vado con ben oltre 42anni.

Domande:

1)      I contributi figurativi (disoccupazione) sono validi ai fini del calcolo della pensione?

2)      Se è si, a chi mi posso rivolgere per farmi riconoscere i suddetti contributi?

3)      Anche se ormai, sono andata in pensione con quota 100 se mi vengono riconosciuti i contributi mancanti sono ancora in tempo per farmi riconoscere la pensione di anzianità?

Non voglio di più, vorrei solo ciò che mi spetta. Sono profondamente amareggiata.

Cordiali saluti

Per rispondere alle sue domande: i contributi figurativi sia da maternità che da disoccupazione indennizzata sono validi sia al diritto che alla misura della pensione e, quindi, concorrono (anche se non in modo significativo) al calcolo dell’assegno previdenziale spettante.

L’unica cosa che mi viene da consigliarle al riguardo è di rivolgersi ad un patronato (non un CAF, poichè i patronati sono molto più esperti in ambito previdenziale) o ad un professionista abilitato per venire a capo della questione e farsi riconoscere i contributi figurativi spettanti.

Una volta che gli stessi le saranno riconosciuti potrà richiedere, anche se è già in pensione con quota 100, un ricalcolo della pensione sulla base dei nuovi contributi figurativi accreditati.

WhatsApp WhatsApp
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Scegli il corso ideato da Eurosofia per acquisire le nuove, indispensabili competenze