Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione docente precario: è necessario attendere il 1 settembre?

Stampa
pensione

Il docente precario deve rispettare, per il pensionamento, la finestra di uscita del 1 settembre?

Per i docenti precari è richiesto presentare domanda di cessazione dal servizio e rispettare la finestra di uscita unica annuale il 1 settembre? Scopriamolo rispondendo alla domanda di un nostro lettore che chiede:

Buongiorno,

sono un docente precario iscritto alle GPS in 2a Fascia di Secondaria di II Grado. Il 31/08/2021 ho concluso un contratto annuale e il 06/09/2021 ho accettato una nuova nomina, sempre dalle GPS, fino alla conclusione delle attività didattiche (30/06/2022).

Nel prossimo mese di Novembre compirò 67 anni e, avendo lavorato per 38 anni di cui i primi 30 nel settore privato e gli ultimi 8 come docente precario (domanda di Ricongiunzione nella Gestione Pubblica ex-INPDAP già inoltrata) quando potrò andare in pensione: al termine dell’attuale incarico e quindi dal 01/07/2022 o dovrò attendere comunque il 01/09/2022 ? Dovrò in ogni caso produrre la domanda di pensionamento e, in tal caso, qual è la scadenza per ottenere senza ritardi la pensione ? In attesa di cortese riscontro ringrazio per l’attenzione.

Pensione docente precario

Per coloro che lavorano come precari della scuola non è previsto il rispetto dell’unica finestra di uscita annuale. Non è necessario neanche presentare domanda di cessazione dal servizio poichè lo stesso cesserà in automatico alla scadenza del contratto.

Compiendo i 67 anni a novembre 2021 potrà accedere alla pensione non appena cesserà il servizio e di fatto la decorrenza della sua pensione è dal 1 luglio 2022.

La domanda di pensione deve presentarla in ogni caso (all’INPS va sempre presentata domanda di pensione) e le consiglio di farlo con un certo anticipo per avere certezza di avere la liquidazione del primo pagamento con la decorrenza del trattamento.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata