Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione docente: che fare se mancano pochi mesi di contributi?

Stampa
Pensione Opzione donna

Cosa fare se mancano pochi mesi al raggiungimento del requisito contributivo che permetterebbe il pensionamento dal 1 settembre 2021?

Buongiorno, sono un’insegnante alla quale mancherebbero pochi mesi di contribuzione per poter accedere alla pensione da settembre 2021; un’informazione: i mesi mancanti li posso versare all’Inps come contribuzione volontaria? Grazie; attendo una vostra risposta.

Le ipotesi per lei potrebbero essere 2. Se raggiunge, prospetticamente, il requisito contributivo di cui necessita entro il 31 dicembre 2021, potrà accedere alla pensione dal 1 settembre 2021 senza il bisogno di versare contributi volontari.

Per il personale della scuola, infatti, si applica l’articolo 59, comma 9 della legge n. 449/1997, che così recita: “Per il personale del comparto scuola resta fermo, ai fini dell’accesso al trattamento pensionistico, che la cessazione dal servizio ha effetto dalla data di inizio dell’anno scolastico e accademico, con decorrenza dalla stessa data del relativo trattamento economico nel caso di prevista maturazione del requisito entro il 31 dicembre dell’anno.”.

Se, invece, non raggiunge il requisito contributivo entro la fine del 2021, la strada che potrebbe percorrere è quella della prosecuzione volontaria al versamento dei contributi con la consapevolezza che potrà iniziare a versare contribuzione volontaria soltanto dopo la cessazione del rapporto di lavoro.

Non può, infatti, ora che versa contribuzione obbligatoria, versare contribuzione volontaria. Dovrebbe, quindi, presentare domanda di cessazione dal servizio per il 1 settembre 2021, da quella stessa data iniziare a versare contributi volontari, trimestre per trimestre fino al raggiungimento di quelli di cui ha bisogno, e solo dopo il raggiungimento del requisito accedere al pensionamento.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia