Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione di vecchiaia scuola: possibile solo dal 1 settembre di ogni anno

WhatsApp
Telegram

Pensione scuola: solo il 1 settembre di ogni anno. Vediamo il caso della lettrice.

Nel comparto scuola i pensionamenti seguono regole particolari: esiste una sola finestra di uscita il 1 settembre di ogni anno ed è necessario presentare domanda di cessazione dal servizio entro la fine dell’anno precedente (quest’anno, per i pensionamenti del 1 settembre 2020, il termine è fissato entro il 31 ottobre 2021) per potersi pensionare.

Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice:

Buonasera, io sono figlia di un’assistente amministrativa che dal 12/12/1987 lavora regolarmente nella scuola. Inizialmente come collaboratrice scolastica poi facendo il corso è passata ad assistente amministrativa.Premetto che ha da poco compilato la domanda per la pensione.
Considerando che mia mamma compie 67 anni il 10/12 di quest’anno (1954) ,potrà andare in pensione a gennaio? – Vorrei precisare che in quest’ultimo anno mia mamma ha avuto dei forti crolli psico emotivi derivati dalla responsabilità e dai netti cambiamenti derivati dalla scuola (lei lavora in un plesso che ha altri 10 plessi) nulla togliendo alla Pandemia che ha di certo avuto la sua parte di responsabilità. Data la sua delicata situazione dovrà fare una visita dal medico competente e successivamente visita collegiale.
Parlandone poco fa lei mi ha fatto presente che l’anno scolastico va dal 1/9 al 1/9 dell’anno successivo. Ho sentito parlare di un RIPOSO D’UFFICIO a patto che si abbiano 20 anni di servizio e di contributi. 
Sarebbe fattibile Senza perdere stipendi? arrivando alla pensione?  Oppure comunque arrivare alla pensione? e se si quando esattamente? 
Grazie per l’attenzione concessa e rimango in attesa di un VS riscontro.

Pensione di vecchiaia scuola

Come scrivevo in precedenza, il comparto scuola segue regole diverse per il pensionamento rispetto a tutti gli altri comparti della pubblica amministrazione e del lavoro privato. E’ possibile uscire, infatti, solo il 1 settembre di ogni anno.

Mi rincresce dirle che se ben informate potevate procedere al pensionamento di vecchiaia di sua mamma già il 1 settembre 2021: nel comparto, infatti, si applica la regola che è possibile il pensionamento il 1 settembre a patto di raggiungere i requisiti (nel caso di sua mamma anagrafico) entro il 31 dicembre dello stesso anno.

Ma per poter approfittare di questo pensionamento sua mamma avrebbe dovuto presentare domanda di cessazione dal servizio entro la fine del 2020 e domanda di pensione nei primi mesi del 2021 per poter uscire lo scorso 1 settembre.

Purtroppo nel caso di sua mamma, sempre perchè appartiene al comparto scuola, il pensionamento d’ufficio scatta soltanto a partire dal 1 settembre 2022; sua madre, quindi, non dovrà presentare domanda di cessazione dal servizio entro il 31 ottobre 2021 poichè sarà, in ogni caso, posta in pensione il prossimo 1 settembre. Dovrà, invece, nei primi mesi del 2022, presentare domanda online di pensione all’INPS.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur