Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione di vecchiaia a 66 anni 7 mesi per insegnanti scuola infanzia: l’assegno è decurtato?

Stampa
Pensione Opzione donna

Nessuna penalizzazione per l’insegnante della scuola dell’infanzia che accede alla misura di vecchiaia a 66 anni e 7 mesi.

L’insegnante della scuola dell’infanzia, così come l’educatore di asilo nido, rientra nella categoria dei lavoratori gravosi ed in presenza di precisi requisiti contributivi può accedere alla pensione di vecchiaia con 5 mesi di anticipo.

Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci chiede:

Buongiorno  sono una insegnante di scuola dell’ infanzia  ,maturo 34 anni di contributi nel 2023 ,a  gennaio  compio 66 anni posso andare in pensione  nel 2023? Ho20 anni continuativi di lavoro  nell’ infanzia, mi verrebbe  decurtato l ‘importo  della pensione  raggiungendo  i 66 anni e sei mesi a fine anno scolastico? Grazie 

Pensione di vecchiaia 66 anni e 7 mesi

La pensione di vecchiaia per i docenti della scuola dell’infanzia (con servizio svolto almeno per 7 anni nei 10 che precedono la pensione) si raggiunge al compimento dei 66 anni 7 mesi entro il 31 dicembre dell’anno di pensionamento. Sono necessari almeno 30 anni di contributi per fruire del beneficio ma questi devono essere raggiunti e perfezionati entro il 31 agosto dell’anno di pensionamento.

Per fruire di questa tipologia di pensione è necessario allegare alla domanda INPS il modello AP116 rilasciato dalla scuola con indicato il codice ISTAT.

Può certamente, quindi, andare in pensione il 1 settembre 2023 grazie all’agevolazione riservata ai lavoratori gravosi. Per quanto riguarda poi, il calcolo dell’assegno lo stesso sarebbe calcolato sui contributi che ha effettivamente versato e non sarebbe soggetto a penalizzazione alcuna (visto che la misura non ne prevede).

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur