Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione di invalidità e assegno ordinario di invalidità sono reversibili?

Stampa

Se si percepisce la pensione di invalidità eventualmente spetta la reversibilità ai superstiti?

La pensione di reversibilità è una prestazione che spetta ai familiari superstiti del pensionato che viene a mancare. Ma è bene precisare che non tutte le prestazioni erogate dall’INPS sono reversibili ai superstiti. Rispondiamo ad una lettrice che ci chiede:

Se io prendo una pensione di invalidità se vengo a mancare al coniuge spetta la reversibilità?

Invalidità, quando è reversibile?

Non tutte le prestazioni pensionistiche sono reversibili. La pensione di invalidità civile, ad esempio, non è reversibile ai familiari superstiti in quanto è una prestazione assistenziale erogata solo per sostenere i bisogni del disabile e non una pensione basata su un diritto acquisito per contributi effettivamente versati.

Visto che non specifica di quale pensione di invalidità si parla e che molto spesso la per pensione di invalidità si intende anche l’assegno ordinario di invalidità, è bene precisare che neanche questa prestazione è reversibile ai superstiti anche se, in questo caso, l’importo spettante è calcolato sui contributi versati.

In sostanza possiamo concludere che la pensione di reversibilità spetta ai familiari superstiti di un soggetto che sia titolare di qualsiasi misura previdenziale (con l’eccezione dell’assegno ordinario di invalidità che in base alla legge 222 del 1984 non è reversibile) quali: pensione di vecchiaia, pensione anticipata ordinaria o in deroga, pensione di inabilità, pensione di anzianità.

L’unica prestazione di invalidità per la quale spetta la reversibilità ai superstiti, quindi,  è la pensione di inabilità.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur