Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione con sconto mamma: è possibile optando per il sistema contributivo?

Stampa
Pensione Opzione donna

Optando per il calcolo contributivo della pensione le lavoratrici madri possono avere uno sconto sull’età pensionabile di vecchiaia.

Per le lavoratrici che accedono alla pensione con le regole previste dalla legge Dini hanno delle agevolazioni sulla pensione di vecchiaia.  Ma possono fruire delle stesse agevolazioni quelle che scelgono l’opzione contributiva per la liquidazione della pensione? Scopriamolo rispondendo alla domanda di una nostra lettrice:

Buongiorno,
sono una Collaboratrice Scolastica, ho attualmente 65 anni, vorrei gentilmente sapere se posso chiedere assegno pensionistico con 25 anni di contributi e 66 anni e 4 mesi (avendo n. 2 figli) in base alla legge 335/1995 e optando per il sistema contributivo, anche se ho dei contributi versati per lavori saltuari, quindi con una minima contribuzione, antecedenti al 1 gennaio 1996. Si ringrazia per una cortese risposta

Agevolazioni mamme e opzione contributiva

Per le donne che hanno la propria pensione calcolata nel sistema contributivo puro c’è la possibilità di avere dei benefici in ambito di pensionamento. In modo particolare ci sono benefici dedicati esclusivamente alle donne lavoratrici madri che possono accedere alla pensione di vecchiaia con un certo anticipo. Ma è applicabile solo a coloro che non hanno contributi versati prima del 1 gennaio 1996.

In alcuni casi, però, è possibile fruire della stessa agevolazione anche nel caso ci sia contribuzione precedente al 1996: è il caso della lavoratrice che esercita l’opzione contributiva (articolo 1, comma 23 della legge 335 del 1995).

Esercitando l’opzione al contributivo, pur non potendo accedere alle misure che sono proprie del sistema contributivo (pensione anticipata contributiva e pensione di vecchiaia contributiva) , possono beneficiare di alcuni benefici previsti dal sistema contributivo, come lo sconto per le lavotraici madri di 4 mesi per ogni figlio avuto (fino ad un massimo di 12 mesi).

L’opzione al contributivo, infatti, può essere esercitata soltanto da chi ha contributi versati prima del 1996 (come nel suo caso). Esercitando tale opzione, quindi, potrà accedere alla pensione di vecchiaia con 66 anni e 4 mesi avendo avuto due figli. Prima di ogni decisione, però, le consiglio di recarsi presso un patronato per far valutare pro e contro di questa scelta.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!