Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione con contratto di espansione anche per ex dipendenti pubblici, ecco quando

Stampa

L’incentivo all’esodo è riconosciuto anche a coloro che hanno lavorato, nel passato, alle dipendenze della pubblica amministrazione.

Possono accedere al contratto di espansione anche gli ex dipendenti pubblici che sono dipendenti delle aziende private. Un lavoratore, quindi, che ha avuto contributi versati nella Gestione dei dipendenti pubblici ma che, poi, sono diventati dipendenti delle aziende private, possono fruire dell’incentivo all’esodo.

Incentivo all’esodo ex dipendenti pubblici

I dipendenti delle aziende private che originariamente erano dipendenti pubblici ma che hanno scelto l’opzione per il regime previdenziale preesistente ma anche i dipendenti pubblici di Enti non economici e delle Aziende speciali, possono aderire al contratto di espansione.

La precisazione è importante poichè chiarisce che non sono esclusi dall’incentivo all’esodo coloro che hanno contributi versati nella cassa Tesoro ed a chiarirlo è il messaggio INPS numero 3252 del 2021.

Il contratto di espansione prevede la possibilità di incentivo all’esodo ai dipendenti cui mancano un massimo di 60 mesi al pensionamento di vecchiaia o quello anticipato e permette, quindi, un anticipo di 5 anni grazie ad una indennità pagata dall’azienda e commisurata all’assegno spettante maturato dal lavoratore al momento della cessazione del lavoro. Eventualmente il datore di lavoro versa anche i contributi mancanti al raggiungimento del diritto alla pensione.

Per l’adesione serva un consento in forma scritta dei lavoratori ma anche l’impegno del datore di lavoro d accompagnare il dipendente alla pensione tramite l’indennità a suo carico. L’accordo deve essere stipulato sulla base dell’articolo 34 comma 5-bis del Dlgs numero 148 del 2015.

Nel messaggio sopra citato l’INPS spiega anche quelle che sono le procedute per le aziende che intendono presentare domanda di contratto di espansione . Resta inteso che della misura possono fruire solo coloro che al momento dell’accesso sono dipendenti del settore privato (o i dipendenti pubblici di Enti non economici e delle Aziende speciali).

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur