Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione con 63 anni nel 2023 per disoccupato, quali possibilità di uscita?

WhatsApp
Telegram

Se l’Ape sociale non viene rinnovata quali alternative per chi è rimasto disoccupato e compie i 63 anni nel 2023?

Per i disoccupati che fruiscono o hanno terminato di fruire della Naspi una ottima possibilità di pensionamento è rappresentata dall’Ape sociale. La misura, infatti, richiede 63 anni di età ed almeno 30 anni di contributi versati al disoccupato. E che abbia terminato di fruire dell’intera Naspi spettante. Rispondiamo alla domanda di un nostro lettore che chiede:

Salve,ho letto che potete dare informazioni sulla eventualità  di andare in pensione anticipata,ho 62 anni a dicembre,ho circa 31/32 anni contributi ed al momento sono disoccupato con una naspi di scarso 500.00€ che si decurta del 3% mensilmente, non riesco a trovare lavoro e quindi vorrei sapere se c’è  possibilità  di andare in pensione anticipatamente o se ci fosse qualche altra strada.Grazie per eventuale risposta.

Pensione anticipata

Con l’attuale normativa possibilità di pensionamento nel suo caso non ce ne sono. L’Ape sociale, infatti, pur essendo un’ottima alternativa, va in scadenza il 31 dicembre 2022 visto che l’attuale proroga era solo per un anno (il 2022, appunto). La sua unica possibilità di poter andare in pensione prima dei 67 anni è che l’Ape sociale sia prorogata per un altro anno dalla prossima Legge di Bilancio.

I rumors che stanno girando in queste ultime settimane, infatti, vogliono che il Governo neo eletto, con i tempi stretti in cui si ritrova ad elaborare la Legge di Bilancio, possa prorogare per un altro anno Ape sociale e Opzione donna. Se questo avvenisse per lei rappresenterebbe una grande notizia visto che potrebbe presentare domanda di pensione proprio con l’Ape sociale non appena finirà di fruire della Naspi ed in attesa del compimento dei suoi 63 anni.

Nel caso, invece, che la misura non venga rinnovata al termine della Naspi, se non ha altri redditi e se l’ISEE glielo consente, potrebbe chiedere il reddito di cittadinanza ricorrendo all’ISEE corrente. In questo modo potrebbe avere un’entrata, seppur bassa, che l’accompagnerebbe al pensionamento di vecchiaia.

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana