Pensione con 5 anni di contributi: quali possibilità

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Per chi ha meno di 20 anni di contributi l’accesso alla pensione di vecchiaia è impossibile. L’alternativa è la pensione di vecchiaia contributiva, ma non per tutti.

Buongiorno, vorrei sapere per mia madre casalinga e vedova   del ’57 se è possibile con soli 5 anni di contributi maturati prima del 1995 avete una minima possibilità di riallacciare i contributi ed iniziare il versamento volontario ( essendo poco probabile una pensione imminente) , quale strada è consigliabile e praticabile?

Purtroppo non vedo molte strade percorribili. Se non si possiedono almeno 20 anni di contributi l’accesso ad una pensione di vecchiaia è quasi impossibile. Vi è la possibilità della pensione di vecchiaia contributiva a 71 anni, ma per sua madre questa strada non è percorribile poichè è necessario che i contributi maturati siano stati versati interamente dopo il 31 dicembre 1995 per far ricadere il calcolo dell’assegno pensionistico nel sistema contributivo.

E’ certamente possibile presentare domanda per l’autorizzazione al versamento di contributi volontari ma saranno necessari 15 anni per versare i contributi mancanti che permetteranno a sua madre di accedere alla pensione di vecchiaia (i contributi volontari, infatti, vanno versati con cadenza trimestrale e non possono essere pagati in un’unica soluzione).

Sinceramente non so cosa consigliarle poichè penso sia impensabile che sua mamma acceda alla pensione di vecchiaia a 77 anni.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: