Pensione con 40 anni di contributi: quali sono le possibilità

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

La quota 100 non si raggiunge sempre con somma di età e di contributi versati; per molti lavoratori, infatti la somma 100 non basta.

Buongiorno a gennaio del 2020 compio 40 anni di contributi e a febbraio del 2020 compio 60 anni.Volevo sapere se posso andare in pensione e  in che mese posso fare la domanda grazie e buon giorno

Purtroppo non rientra nella quota 100: anche se la somma dei suoi anni e dei contributi versati è 100, la nuova misura di pensionamento prevede dei paletti anagrafici e contributivi che vanno rispettati.

Anche se la misura è stata chiamata quota 100, infatti, non è una vera e propria quota 100 poichè c’è bisogno di aver compiuto almeno 62 anni di età e di aver maturato almeno 38 anni di contributi. Nel suo caso, quindi, pur possedendo il requisito contributivo le mancano 2 anni per il raggiungimento di quello anagrafico e potrebbe accedere alla quota 100, di fatto, solo dopo aver compiuto i 62 anni con 42 anni di contributi (nel suo caso, quindi, una quota 104).

L’alternativa di pensionamento può essere la pensione anticipata con 42 anni e 10 mesi di contributi.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: