Pensione anticipata senza penalizzazioni per insegnanti infanzia ed educatori asili nido

di redazione
ipsef

All’Ape social potranno accedere, in qualità di lavoratori che hanno svolto da almeno 6 anni un’attività “gravosa” e che hanno 36 anni di contributi, anche gli “insegnanti della scuola dell’infanzia e gli educatori degli asili nido”.

Lo specificano due emendamenti identici alla manovra, della commissione Lavoro e del Pd, riformulati, approvati dalla commissione Bilancio della Camera.

L’attuale testo della legge di Bilancio parla di “professori di scuola pre-primaria” ma, come si legge nella relazione illustrativa dei due emendamenti approvati, la specifica si rende necessaria per identificare meglio le mansioni a cui ci si riferisce. La modifica quindi non incide sulle stime dei costi e dei relativi limiti di spesa.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare