Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione anticipata: posso lavorare ancora dopo la decorrenza?

Stampa

Tornare al lavoro dopo la pensione è consentito con determinate misure; con altre, invece, è vietato fino al compimento dei requisiti di accesso alla pensione Fornero.

Buongiorno,  sono andato in pensione con 43 anni e 8 mesi, ora mi si presenta la possibilità di una collaborazione. Mi chiedo posso farlo.? Questo inciderà e quanto sul mio reddito da pensionato? Grazie

Con l’esclusione della quota 100 e della quota 41 che pongono il divieto di cumulo tra redditi da pensione e redditi da lavoro (fino al raggiungimento dei requisiti di accesso alla pensione secondo quanto previsto dalla legge Fornero), per chi ha avuto accesso alla quiescenza con altre misure previdenziali è consentito tornare a lavorare dopo la decorrenza del trattamento.

In alcuni casi, e si parla delle pensioni contributive, è vietato cumulare oltre un certo limite, ma se come penso, nel suo caso, ha avuto accesso alla quiescenza con la pensione anticipata prevista dalla Riforma Fornero, non vi sono limiti di cumulabilità tra reddito da pensione ed eventuale reddito da lavoro.

Il pensionato, infatti, può tornare a lavorare sia come subordinato, parasubordinato, autonomo e anche in qualità di collaboratore. Gli eventuali contributi obbligatori derivanti dal lavoro dopo la pensione, inoltre, potranno essere utilizzati per incrementare l’importo dell’assegno previdenziale: dopo 5 anni, infatti, è possibile richiedere il ricalcolo della pensione comprendendo anche i nuovi contributi versati.

Per rispondere alla sua domanda, quindi, può benissimo accettare la collaborazione che le è stata proposta senza che questa vada, in alcun modo, ad incidere sul suo reddito da pensione.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur