Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione anticipata o di vecchiaia: quando uscire prima non conviene

WhatsApp
Telegram

Non sempre anticipare la pensione può essere conveniente, scegliere la pensione con opzione donna ha un senso solo se permette un anticipo molto consistente.

In alcuni casi, quando la misura che permette la pensione anticipata è troppo penalizzante e quando l’onere per potervi accedere troppo pesante, andare in pensione prima non è affatto conveniente, soprattutto se si riesce ad anticipare solo di pochissimi anni.

Rispondiamo ad una lettrice che ci scrive:

Ho 63 anni, 64 a dicembre, devo ancora riscattare la laurea, ed ho 31 anni di contributi. Cosa devo fare? Pensavo, visto che la salute mi aiuta, di resistere ancora un po’ così da dover riscattare meno… Ma con le novità che ci sono… Opzione donna ?

Quando non conviene anticipare?

In alcuni casi non conviene anticipare la pensione. Come nel suo che per andare in pensione prima dovrebbe scegliere l’opzione donna, una misura che, in alcuni casi, risulta essere molto penalizzante e che per raggiungere i requisiti necessari deve sostenere un onere molto pesante per riscattare la laurea.

E tutto questo per anticipare solo di 3 anni il pensionamento. L’opzione donna, infatti, è una misura interessante solo nel caso che permetta un congruo anticipo rispetto alle misure previste dalla legge Fornero.

A mio avviso, se la salute la sostiene e le permette di continuare a lavorare, la scelta migliore con i suoi requisiti, sarebbe quella di attendere altri 3 anni per poter accedere alla pensione di vecchiaia senza penalizzazioni sull’assegno e senza dover sostenere l’onere del riscatto della laurea.

Per quanto riguarda invece le novità in programma per il 2022, a mio avviso non devono preoccuparla minimamente poiché  qualsiasi siano le novità introdotte non andranno ad intaccare le misure previste dalla legge Fornero, ovvero la pensione anticipata ordinaria e quella di vecchiaia a 67 anni.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO