Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione anticipata: i requisiti sono bloccati o potrebbero cambiare?

WhatsApp
Telegram
Pensione Opzione donna

I requisiti d’accesso alla pensione anticipata ordinaria potrebbero cambiare?

La prossima riforma delle pensioni, che dovrebbe solo evitare lo scalone provocato dalla scadenza della quota 100, preoccupa molto per gli effetti che potrebbe avere sulle altre misure attualmente in vigore. In questo articolo rispondiamo al quesito di una lettrice:

Buongiorno sono una docente (1962) con  37 anni di contributi versati fino Al 2021 . Con opzione donna ,quest’anno potrei andare in pensione con una penalizzazione pari al 30% altrimenti l’alternativa nel 2026 con 41 e 10 mesi ! Ma la domanda è questa : potrebbero cambiare i requisiti di 41 e 10 mesi ai fini pensionistici  o sono bloccati ?

Pensione anticipata e requisiti

Attualmente i requisiti di accesso alla pensione anticipata ordinaria, che ricordiamo richiede 41 anni e 10 mesi di contributi per le donne ed un anno in più per gli uomini, sono bloccati fino al 31 dicembre 2026. Questo significa che, teoricamente fino a quella data non dovrebbero essere innalzati dall’adeguamento alla speranza di vita Istat.

Certamente potrebbe intervenire nei prossimi 5 anni una riforma radicale della previdenza italiana che cancelli definitivamente la legge Fornero soppiantando le misure che prevede con altre (ricordiamo, però, che in tutti i tavoli di confronto non si è mai parlato di un superamento radicale della riforma Fornero ma solo di introduzione di flessibilità in uscita).

Trattandosi infatti di una misura strutturale, la pensione anticipata ordinaria potrebbe essere cancella o modificata radicalmente solo da una riforma completa della previdenza italiana (che attualmente non sembra essere in previsione).

Le ricordo, però, che avendo perfezionato i requisiti di accesso all’opzione donna può presentare domanda per il pensionamento con tale misura in qualsiasi momento successivo all’apertura della finestra di accesso e questo diritto, cristallizzato, si mantiene fino al raggiungimento della pensione di vecchiaia. Proprio per questo motivo se anche nella peggiore delle ipotesi i requisiti della pensione anticipata dovessero cambiare potrebbe sempre accedere, in futuro, alla pensione con l’opzione donna di cui ha cristallizzato il diritto nel 2020.

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Eurosofia nel mese di dicembre trasmetterà tre nuovi incontri formativi gratuiti dedicati agli attori della scuola