Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione anticipata, con quale misura accedere il 1 settembre 2023?

WhatsApp
Telegram

Pensione il 1 settembre 2023: chi può accedere alla quiescenza lavorando nel comparto scuola?

Non solo la pensione anticipata ordinaria prevista dalla legge Fornero, per andare in pensione il 1 settembre 2023 i dipendenti del comparto scuola possono accedere alla pensione anche con la quota 102. Vediamo quali sono le possibilità per una docente che quest’anno compie i 64 anni e che ci scrive:

Salve, sono una docente della scuola secondaria di primo grado , sono del 23 febbraio 1958 e vorrei sapere se presentando domanda di pensionamento a dicembre 2022, con 40 anni e 8 mesi e 24 giorni,ho maturato il diritto di andare in pensione il primo settembre 2023 e se comunque presentando domanda in tale data sono nelle condizioni di poterlo fare.
Ringrazio per la cortese attenzione e saluto .

Pensione 1 settembre 2023

Pur applicando l’articolo 59 comma 9 della legge n. 449/1997, che permette ai dipendenti del comparto scuola di accedere al pensionamento il 1 settembre di ogni anno a patto che il requisito di accesso sia raggiunto, anche in via prospettica, entro il 31 dicembre dello stesso anno, lei non raggiungerebbe, entro il 31 dicembre 2023 i requisiti di accesso alla pensione anticipata ordinaria (per le donne 41 anni e 10 mesi di contributi).

Raggiunge, però, i requisiti richiesti dalla quota 102 entro la fine del 2022 e proprio per questo motivo potrebbe presentare domanda di cessazione dal servizio entro la fine del 2022 per accedere, poi, alla pensione il 1 settembre 2023. Anche, infatti, se la quota 102 scade il 31 dicembre 2022, per chi entro quella data perfeziona i requisiti di accesso (64 anni di età unitamente ad almeno 38 anni di contributi) entro la scadenza della misura il diritto di pensionamento rimane anche per gli anni successivi.

C’è da dire, nel suo caso, che avrebbe potuto pensionarsi anche il 1 settembre 2022 se avesse presentato domanda di cessazione lo scorso anno, perchè è pienamente in possesso dei requisiti richiesti dalla quota 100 per accedere al pensionamento.

In ogni caso potrà accedere alla pensione il 1 settembre 2023 se presenta domanda di cessazione dal servizio entro la fine dell’anno e, successivamente presenta all’INPS domanda di pensione.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur