Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione a 63 anni per chi assiste familiare con handicap: ecco i requisiti si accesso

WhatsApp
Telegram

Non sempre chi assiste un familiare disabile ha diritto al pensionamento anticipato con l’Ape sociale.

In molti casi quando si assiste un familiare con handicap grave si ha diritto a delle agevolazioni sul piano previdenziale. Vediamo il caso specifico rispondendo alla domanda di un nostro lettore che ci interroga sulle possibilità di quiescenza della moglie:

Mia moglie ha 63 anni con 31 anni di contributi,ora sono 4 anni che e a casa per accudire mia mamma di94 anni invalida del 100×100 io sono il marito in pensione e con un ivalidita’ cosa dice la legge per aiutare mia moglie lei e a carico mio e con una pensione non si può fare salti di gioia.grazie.

Ape sociale, i requisiti per l’accesso

L’Ape sociale è stata prorogata dalla legge di Bilancio 2022 anche per tutto quest’anno permettendo ai lavoratori che rientrano nei profili di tutela di accedere al pensionamento con 63 anni di età e con 30, 32 o 36 anni di contributi.  La misura permette la quiescenza anche dei caregiver ma è necessario che questi lavoratori siano in possesso di specifici requisiti.

Per poter accedere alla pensione con l’Ape sociale come caregiver è necessario che il lavoratore sia in possesso di almeno 30 anni di contributi e che si prenda cura da almeno 6 mesi di un familiare convivente con handicap grave ai sensi della legge 104. Nel caso di sua moglie, quindi, gli anni di contributi li possiede ma non basta l’invalidità al 100% di sua madre per permettere il pensionamento come caregiver.

Se sua madre è titolare di legge 104 con articolo 3 e comma 3,  sua moglie può chiedere già da subito il pensionamento con la misura avendo compiuto i 63 anni. Se, invece, sua madre ha solo invalidità al 100% ma non riconoscimento della legge 104, sua moglie dovrà attendere di compiere i 67 anni per potersi pensionare.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur