Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione a 63 anni, le possibilità oltre l’Ape sociale

WhatsApp
Telegram

La RITA può essere una valida alternativa al pensionamento anticipato in attesa del compimento dei 67 anni.

Non esiste solo l’Ape sociale per poter andare in pensione a 63 anni. La misura, infatti, permette di accedere solo a coloro che rientrano in determinati profili di tutela e, quindi, qualcuno per forza di cose resta escluso. Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive:

Insegno nella scuola superiore da 32 anni. Ora sono stanca e trattare con adolescenti per me è sempre più difficile. Proprio per questo sto meditando di andare in pensione quanto prima. Ho 63 anni ma so di non rientrare nell’Ape sociale da cui gli insegnanti della scuola secondaria sono esclusi, non essendo considerati gravosi. Non sono caregiver e non sono invalida. Ma sono iscritta al Fondo Espero da oltre un ventennio. Potrei scegliere il pensionamento con la RITA e andarmene dal servizio il 1 settembre 2023? Grazie dell’eventuale risposta che vorrete darmi.

Pensione a 63 anni senza Ape sociale

Sicuramente la RITA rappresenta una buona alternativa per chi è iscritto ad un fondo complementare di previdenza. Ed il fondo Espero aderisce alla misura. Richiedendo, per chi è in servizio, l’aver compiuto i 62 anni di età, la RITA, certamente sarebbe una valida soluzione per lei che desidera lasciare il lavoro.

Le ricordo che deve contattare il Fondo per farsi simulare l’eventuale quota mensile che le sarebbe riconosciuta e che la domanda di pensione anticipata deve essere presentata allo stesso e non all’INPS. Per poter lasciare il servizio il 1 settembre, in ogni caso, deve presentare domanda di cessazione dal servizio entro il 21 ottobre di quest’anno. Ma prima di farlo le consiglio caldamente di contattare il fondo per assicurarsi dell’importo mensile spettante.

Le ricordo che può destinare alla rendita temporanea tutto o parte del capitale accumulato con i versamenti nel fondo e proprio per questo appare determinante simulare l’importo. In questo modo riuscirà a comprendere che quota di capitale destinare alla RITA e che quota lasciare investito fino al compimento dei 67 anni (la scelta può essere anche quella di destinare il 100% del capitale).

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana