Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione a 62 anni con 32 anni di contributi, ecco i passaggi da fare

WhatsApp
Telegram

In pensione con la RITA, la pensione che non eroga l’INPS: vediamo i passi da compiere.

Non sempre è necessario raggiungere i requisiti previsti dalle diverse misure previdenziali per anticipare la pensione. Grazie alla RITA, infatti, anche chi è titolare di un fondo di previdenza integrativo può uscire prima dal mondo del lavoro, con un anticipo di 5 o 10 anni sull’età richiesta per accedere alla pensione di vecchiaia.

Rispondiamo ad un nostro lettore che ci scrive:

Ho 32 anni di contributi, 62 anni di età e sono un docente di ruolo, sono iscritto dal 2004 al fondo Espero. Potrei accedere alla pensione ricorrendo alla RITA, quali sono i passaggi per accedere eventualmente a questa procedura? Grazie anticipatamente

Pensione con Rita fondo Espero

Anche per chi ha aderito al fondo Espero è possibile richiedere la RITA. Specifichiamo subito che non si tratta di un pensionamento vero e proprio ma solo di anticipo pensionistico finanziato con il capitale versato nel fondo integrativo in questione.

Ad erogare la pensione non sarà, quindi, l’INPS ma il fondo previdenziale, in questo caso il fondo Espero. La richiesta di pensione con la RITA e la determinazione dell’assegno mensile spettante dovrà essere richiesto al fondo stesso.

Per prima cosa, quindi, le consiglierei di contattare il suo gestore del fondo per comprendere, calcolando sul capitale versato, a quanto ammonterebbe la sua rendita mensile fino al raggiungimento della pensione di vecchiaia. E sempre il fondo le spiegherà come procedere alla richiesta di anticipo pensionistico con questa misura.

Per poter accedere alla Rita è necessaria la cessazione dal servizio e per presentare la domanda di cessazione dovrà rispettare le tempistiche previste dal MIUR. Non potrà, di fatto, pensionarsi con la RITA dal 1 settembre 2022 se non ha presentato domanda di cessazione lo scorso ottobre, ma potrebbe, in ogni caso, pianificare un pensionamento a partire dal 1 settembre 2023.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur