Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione a 59, 60 e 64 anni: le possibili vie di uscita?

Stampa

Quali sono le possibilità di pensionamento per chi nel 2021 ha 59, 60 e 64 anni?

  • Buonasera io ho già maturato 39 anni di contributi ad agosto 2020 .quando potrò andare in pensione ho 58 anni di eta

Essendo una donna potrebbe accedere, se ha compiuto i 58 anni entro il 31 dicembre 2020 e se è una lavoratrice del settore privato, alla pensione con l’opzione donna 12 mesi dopo aver raggiunto i requisiti di accesso (ovvero dopo 12 mesi dal compimento dei 58 anni). Tale misura, però, è molto penalizzante visto che prevede un ricalcolo interamente contributivo dell’assegno spettante.

Nel suo caso, poi, permetterebbe un anticipo di soli 3 anni rispetto alla pensione anticipata. L’alternativa, infatti, per lei è attendere la maturazione dei 41 anni e 10 mesi di contributi per accedere alla pensione senza penalizzazioni.

  • Buongiorno mi chiamo M., quest anno a marzo compio 60 anni, 2anni effettivi che non lavoro più,  e senza un salario mensile, e 35 anni contributivi, ho diritto a una pensione anticipata, o quanto altro?? Grazie mille!! 

Potrebbe accedere fin da subito alla pensione con l’opzione donna che richiede almeno58 anni di età per le lavoratrici dipendenti, 59 anni per le autonome e per entrambe almeno 35 anni di contributi. Entrambi i requisiti devono essere stati raggiunti entro il 31 dicembre 2020 ed i 35 anni di contributi devono essere conteggiati senza considerare eventuali contributi figurativi derivanti da indennità di disoccupazione o da malattia.

Le anticipo, in ogni caso, che questo tipo di pensionamento può essere particolarmente penalizzante visto che prevede un ricalcolo interamente contributivo della pensione.

L’alternativa, nel suo caso, è quella di attendere il compimento dei 67 anni per accedere alla pensione di vecchiaia.

  • Sono una docente di 64 anni compiuti a novembre. Dai conteggi fatti, andando in pensione a 67 anni secondo  la legge, sino ad allora dovrei accumulare anni 40 e passa due contributi.
    Siccome a settembre mi sono ammalata, mi hanno riscontrato un tumore al seno, mi sono operata e ad oggi ho cominciato la chemioterapia. Dal momento che   ci vorrà ancora del tempo per il decorso della malattia, e sperando che tutto vada per il meglio, vi chiedo:
     Posso io malata oncologica, chiedere la pensione anticipata?  Me la possono concedere, vista la situazione? 
    Andrei a perdere molto sulla pensione? 
    In attesa di una vostra risposta vi ringrazio per la gentile attenzione.

Con 64 anni di età e circa 37 anni di contributi l’unica possibilità di pensionamento anticipato potrebbe essere rappresentato dalla pensione quota 100 a patto che riesca a raggiungere i 38 anni di contributi entro il 31 dicembre 2021. Potrebbe utilizzare per il raggiungimento degli stessi anche eventuali riscatti dei contributi (riscatto di una parte del periodo di studi, per esempio).

In alternativa potrebbe accedere all’Ape sociale ma solo a patto che le venga riconosciuta una invalidità pari o superiore al 74%.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur