Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione a 58 e 63 anni: vediamo quali sono le possibilità di uscita

Stampa

Quali possibilità di uscita ci sono dal mondo del lavoro per accedere alla pensione per chi oggi ha 58 e 63 anni?

  • BUONGIORNO sono dipendente di una struttura ospedaliera privata,sono nato il 20/02/1962 A Foggia ed ho 38 anni di contributi. Per accedere alla pensione quanti anni occorrono ancora! Grazie

Avendo 58 anni, l’unica possibilità di pensionarsi prima dei 67 anni (necessari per la pensione di vecchiaia) è quella di raggiungere i 42 anni e 10 mesi di contributi. Dovrà, quindi, attendere ancora circa 5 anni per accedere alla quiescenza.

  • Buon giorno ho 58 anni e 29 anni di contributi vorrei sapere se facendo domanda di pensione anticipata potrei avere diritto all’ape  sociale ? Se mi manca un anno o 2 ,posso versarli io di tasca mia e se si, possono pagare a rate i contributi da versare? grazie

Per accedere all’Ape sociale occorre aver compiuto almeno 63 anni di età. Anche se versasse, quindi, i contributi volontari che le mancano per raggiungere i 30 anni minimi di contributi richiesti dalla misura non riuscirebbe a centrare il requisito anagrafico visto che l’Ape sociale resterà in vigore solo per il 2021 (a meno che non venga prorogata ancora nei prossimi anni).

  • Buon giorno. Sono nato a settembre 1957 e ho lavorato in banca 27 anni dal 1979 al 2006 licenziato per giusta causa
     Quando potrò andare in pensione? Ci sono prospettive per una riapertura di ape volontaria? Grazie

Se dopo il licenziamento dalla banca ha percepito l’indennità di disoccupazione potrebbe provare a vedere se rientra nell’Ape sociale come disoccupato (a patto che da allora non abbia avuto altri contratti di lavoro). In realtà le mancherebbe qualche contributi poichè se anche avesse percepito la disoccupazione coperta da contribuzione figurativa potrebbe essere arrivato al massimo a 29 anni di contributi.

Se potesse accedere all’Ape sociale potrebbe versare l’anno di contributi mancante per raggiungere i 30 richiesti dall’Ape sociale per i disoccupati con versamenti volontari.

L’Ape volontaria, scaduta il 31 dicembre 2019, non è più stata presa in considerazione per eventuali proroghe purtroppo, e dire che era una misura che non aveva costi per le casse dello Stato.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione