Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensione a 58 anni per docente, quando è possibile con 38 anni di contributi?

Stampa

Pensione a 58 anni per una docente: quando conviene subito e quando, invece, è meglio aspettare qualche anno?

Non sempre è semplice avere diritto ad un pensionamento anticipato: molte volte, infatti, non è possibile anticipare ed è necessario, prima di poter lasciare il lavoro, attendere qualche anno. Altre volte, invece, l’anticipo non è conveniente. Rispondiamo ad una nostra lettrice che ci scrive:

Sono una docente a settembre 2021 maturo 38 anni di servizio e a giugno 2021 ho compiuto 58 anni di età. Quando potrei andare in pensione? Attendo risposta

Pensione a 58 anni

Se con la prossima legge di bilancio dovesse essere prorogata la pensione opzione donna, permettendo l’accesso anche alle lavoratrici che hanno raggiunto i requisiti nel corso del 2021, potrebbe pensionarsi, nel rispetto di una finestra di attesa di 12 mesi dal raggiungimento degli stessi, dal prossimo anno.

L’attuale proroga in vigore dell’opzione donna, infatti, permette il pensionamento solo a chi ha perfezionato i requisiti (58 anni di età e 35 anni di contributi per le dipendenti, 59 anni di età e 35 anni di contributi per le autonome) entro il 2020 e di fatto, quindi, sono ammesse all’accesso le dipendenti nate entro il 31 dicembre 1962 e le autonome nate entro il 31 dicembre 1961.

Se anche la misura dovesse essere prorogata per un altro anno, però, mi preme dirle che il calcolo della pensione con il regime sperimentale è fortemente penalizzato poiché richiede la scelta di un ricalcolo interamente contributivo dell’assegno spettante che in alcuni casi comporta una decurtazione anche del 30% della somma spettante. Proprio per questo motivo consiglio questo tipo di pensionamento solo a chi non ha alternative e deve lasciare irrimediabilmente il proprio posto di lavoro.

Per lei l’alternativa, anche se non proprio dietro l’angolo, richiederebbe l’attesa di qualche anno in più per avere diritto alla pensione senza penalizzazione. Le basterebbe raggiungere i 41 anni e 10 mesi di contributi per poter accedere alla pensione anticipata ordinaria che, appunto, non prevede tagli sulla somma spettante.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti