Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensionato invalido: quando si presenta il modello ICRIC e quando il modello ICLAV

Stampa

Modello ICRIC e ICLAV, quando va presentato uno e quando l’altro? Chi deve presentarli?

Per chi è titolare di integrazioni, indennità di accompagnamento, invalidità civile, assegno o pensione sociale vi è l’obbligo di presentazione annuale di determinati modelli che vanno a determinare il mantenimento delle condizioni che hanno portato all’erogazione del beneficio. In questo articolo ci soffermeremo sui modelli ICRIC ed ICLAV rivolti ai cittadini invalidi, cercando di capire quando va presentato l’uno o l’altro.

Rispondiamo ad un nostro lettore che ci scrive:

Stimatissima Dott.ssa Del Pidio, conoscendo la Sua professionalità e la certezza delle Sue risposte mi permetto di richiederLe alcuni chiarimenti in merito ai modelli  ICRIC e ICLAV.

Un  soggetto novantenne il cui reddito è composto unicamente  da pensione e titolare di indennità di accompagnamento deve compilare tutti gli anni il modello ICRIC oppure il modello ICLAV oppure entrambi?

Come avrà sicuramente compreso non riesco a capire e la differenza tra i due documenti.

Inoltre l’indennità di accompagnamento deve essere dichiarata nel modello 730?

Mi scuso per il disturbo arrecato.

La ringrazio per la considerazione e colgo l’occasione per porgere distinti saluti.

Cordialmente

Modello ICRIC e ICLAV: vanno presentati entrambi?

Per i cittadini che ricevono indennità di accompagnamento, di frequenza o assegno di invalidità e assegno sociale è necessario presentare annualmente un apposito modello all’INPS.

Il modello ICLAV deve essere presentato dai titolari di assegno mensile di invalidità per comunicare all’istituto la permanenza del requisito di mancato svolgimento di attività lavorativa o, anche, l’eventuale reddito prodotto. La dichiarazione non va resa in caso di disabilità psichica o intellettiva anche se è necessario, in questo caso, presentare al CAF il certificato che indichi la patologia da cui si è affetti.

Il modello ICRIC, ovvero il modulo Invalidità Civile Ricovero, deve essere presentato annualmente da chi è titolare di indennità di accompagnamento o indennità di frequenza per dichiarare la sussistenza o meno di uno stato di ricovero presso istituto.

Nel suo caso essendo titolare solo di pensione e di indennità di accompagnamento va presentato solo il modello ICRIC.

Per quanto riguarda, invece, la dichiarazione reddituale, l’indennità di accompagnamento è esente da imposizione e proprio per questo motivo non deve essere inserita nella dichiarazione dei redditi.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione