Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Pensionamento d’ufficio Pa: come funziona e da quando decorre

Stampa

Cosa accade ai docenti che raggiungono i requisiti di pensionamento di vecchiaia dopo il 1 settembre? Il pensionamento è d’ufficio o a domanda?

Buongiorno,

Sono un’insegnante e compirò  67 anni nel corso del mese di dicembre 2020. Nell’anno scolastico 2020/2021 sarò  ancora in servizio?
Grazie
Il pensionamento d’ufficio è automatico per i docenti che compiono i 67 anni necessari per accedere alla pensione di vecchiaia entro il 31 agosto dell’anno di riferimento. Per coloro, invece, che li raggiungono dal 1 settembre al 31 dicembre dello stesso anno è possibile la decorrenza della pensione solo con presentazione di domanda.
Per il personale della scuola, infatti, è valido l’art. 59, comma 9 della legge n. 449/1997, che così recita: “Per il personale del comparto scuola resta fermo, ai fini dell’accesso al trattamento pensionistico, che la cessazione dal servizio ha effetto dalla data di inizio dell’anno scolastico e accademico, con decorrenza dalla stessa data del relativo trattamento economico nel caso di prevista maturazione del requisito entro il 31 dicembre dell’anno.”.
Raggiungendo lei il requisito dei 67 anni nel corso del mese di dicembre 2020, può presentare domanda di cessazione dal servizio a dicembre 2019 per accedere alla pensione il 1 settembre 2020.
In caso non presenti la domanda di cessazione dal servizio a dicembre 2020 sarà collocata a riposo d’ufficio l’anno successivo, il 1 settembre 2021.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur